A proposito di citazioni

Tratto da NoisefromAmerika

“non è solo una manovra per stabilizzare i nostri conti. È qualcosa di più, la correzione di una tendenza storica: meno spesa pubblica; meno enti inutili; meno spese inutili; meno abuso dei soldi pubblici; meno evasione fiscale”. […] Per la ricerca e per l’università, se configurate come reale investimento sul futuro, può essere fatta una politica diversa. […]” “Questa volta – dice il ministro – non ci saranno altri a pagare per noi, saremo noi a dover pagare per noi e con gli interessi. Per decenni, in Europa, in Italia, drogati dal debito pubblico si è pensato che la politica fosse indipendente dai numeri, che la politica venisse prima dei numeri. E questi poi – i numeri – più o meno taroccati, ma ora è l’opposto: i numeri vengono prima della politica ed è la politica che deve adattarsi ai numeri”

Giulio Tremonti, estate 2010 dopo l’approvazione di un’altra manovra correttiva che doveva stabilizzare i conti….