Ipse dixit

”L’Italia se la sta cavando e se la cavera’. Uscira’ sono sicuro dalla crisi meglio degli altri”

Silvio Berlusconi, 19 febbraio 2009

“Possiamo vantare la solidità del sistema bancario, un sistema imprenditoriale molto capace, un governo e una maggioranza forti. Per questo – ha aggiunto Berlusconi – possiamo uscire dall’attuale crisi meglio di altri Paesi, l’Italia è attrezzata meglio”

Silvio Berlusconi, 20 Marzo 2009

“Forse c’è una ricetta per uscire dalla crisi. Abbiamo la possibilità per uscire da questa crisi globale prima e meglio degli altri: dobbiamo avere più fiducia nella possibilità di aggredire i mercati stranieri con nostri prodotti”

Silvio Berlusconi, 30 aprile 2009

“per la prima volta l’Italia fa meglio di altri sia come deficit che come debito. Gli altri paesi hanno numeri peggiori dei nostri pur avendo fatto interventi maggiori dei nostri a favore dell’economia. Questo vuol dire che la crisi da noi era meno forte, perche’ non abbiamo pagato il costo di una crescita alla carte, basata cioe’ sul debito famiglie, imprese, banche”

Giulio Tremonti, 5 Maggio 2009

“ Certo se mancano 5 punti di Pil mancano anche le relative entrate. In ogni caso, l’andamento delle entrate è in linea con le previsioni e la dinamica è meno negativa che in altri Paesi europei”

Giulio Tremonti, 29 luglio 2009

”Sull’occupazione – ha detto tremonti – l’Italia va comunque molto meglio di altri paesi”

Giulio Tremonti, 22 Settembre 2009

“Oltre il 90% del Pil europeo è in deficit eccessivo. Rispetto ad altri Paesi il livello del deficit italiano non tra i più alti Alcuni sono al di sopra del 10%, l’Italia è al 5%”

Giulio Tremonti, 7 Ottobre 2009

“C’è un diffuso ottimismo. C’è effettivamente una sensazione, anzi segnali concreti di una ripresa con il peggio della crisi ormai alle spalle, basta guardare i dati dell’Ocse. Anche per quanto riguarda i contatti con il mondo delle imprese c’è ottimismo. l’Italia sta meglio di altri Paesi. Abbiamo superato anche l’Inghilterra. Siamo sesti contributori alle spese delle Nazioni Unite, terzi per quelle dell’Europa”

Silvio Berlusconi, 6 novembre 2009

“Teniamo conto del fatto che in Europa ci sono Paesi come la Grecia, il Portogallo, ma anche la Spagna e l’Irlanda che sono in situazioni abbastanza preoccupanti, noi invece ce la stiamo cavando meglio di tutti gli altri”

Silvio Berlusconi, 6 Febbraio 2010

“Le tabelle del Fondo Monetario Internazionale ci vedono messi sul debito pubblico a fianco della Germania e molto meglio di tanti altri grandi Paesi, Stati Uniti compresi”

Giulio Tremonti, 25 Aprile 2010

“Siamo in una situazione difficile ma l’Italia e’ in una posizione migliore rispetto ad altri paesi europei”

Roberto Maroni, 1 Maggio 2010

“L’Italia sta meglio di altri Paesi ed è vaccinata da eventuali contagi”

Giulio Tremonti, 6 Maggio 2010

“La crisi è alle nostre spalle, per fortuna, e l’Italia ne sta uscendo meglio degli altri in Europa”

Silvio Berlusconi, 29 Giugno 2010

“posso ribadire i dati ufficiali e strutturali che sottolineano come l’Italia abbia attraversato la crisi meglio degli altri Paesi”

Renato Brunetta, 24 Settembre 2010

”L’Italia ha reagito meglio di altri alla crisi economica. Il nostro Paese merita fiducia perche’ sapra’ raccogliere le sue forze per guardare avanti e stupire il mondo come gia’ fatto in passato molte altre volte”

Gianni Letta, 10 Novembre 2010

“L’Italia è al riparo dalla crisi economica mondiale, abbiamo fatto meglio di altri Paesi d’Europa perche abbiamo capito prima e meglio di altri la contingenza e abbiamo agito di conseguenza senza promettere miracoli”

Silvio Berlusconi, 23 Febbraio 2011

“Contrariamente a quanto l’opposizione afferma, noi siamo assolutamente consapevoli che la crisi c’è e continua ed è globale, siamo realisti, ma diciamo che il nostro Paese la sente meno di altri paesi europei e che stiamo uscendo dalla crisi non con estrema velocità, ma in maniera certa”

Silvio Berlusconi, 19 Marzo 2011

“l’Italia viene fuori piuttosto bene. Certo abbiamo dei problemi e lo sappiamo, ma altri li hanno più grandi di noi e questo è merito dell’Italia e degli italiani che sono un popolo molto più serio di tutti i polemisti e i pasticcioni che girano anche da noi”

Giulio Tremonti, 15 Aprile 2011

“l’Italia ha messo alle proprie spalle il picco della crisi meglio degli altri paesi europei”

Silvio Berlusconi, 29 Aprile 2011

“L’Italia sta uscendo dalla crisi meglio di altri Paesi’

Silvio Berlusconi, 6 Maggio 2011

“Abbiamo realizzato una vera e propria missione impossibile: abbiamo affrontato la crisi senza mettere mai, dico mai, le mani nelle tasche degli italiani”

Silvio Berlusconi, 10 Maggio 2011

“La crisi non è finita, ma l’Italia si è lasciata alle spalle il picco più alto meglio degli altri Paesi. Chi dice che l’Italia è impoverita finge di non vedere. I dati del lavoro sommerso sfuggono alle statistiche”

Silvio Berlusconi, 27 Maggio 2011

..e dulcis in fundo

“Le tensioni dei mercati si sono estese al nostro Paese, ma non solo. Hanno elevato il differenziale tra i rendimenti dei titoli di Stato italiani e quelli tedeschi fino al massimo storico. I mercati tuttavia non valutano correttamente il merito di credito. Non e’ tenuta nel giusto conto la solidita’ del sistema italiano e i nostri punti di forza”.

“Le banche italiane si presentano oggi ben capitalizzate, in grado di sostenere la ripresa dell’economia, e la crescita del credito al settore privato e’ superiore a quella degli altri paesi”.

“I ribassi delle azioni delle nostre banche sono assolutamente eccessivi. I valori di mercato sono di gran lunga inferiori ai valori di bilancio”.

“Nel nostro paese l’evoluzione dei conti pubblici è piu’ favorevole che in altri paesi avanzati, dopo la recessione e con la ripresa economica, grazie alla azione di finanza pubblica del nostro governo, i conti sono migliorati e abbiamoun deficit di bilancio meno ampio di quanto indicato (5%) e comunque piu’ basso di altri paesi area europea.”

Silvio Berlusconi, 3 Agosto 2011