Abolire il contante – parte seconda

Sul perchè tassare il contante sia regressivo e colpisca i meno abbienti, rimando a questo post su Noisefromamerika.

La Gabanelli però non demorde e l’altra sera a l’Infedele rilancia l’idea di tassare il contante con l’idea di rendere tutte le transazioni tracciabili e sconfiggere, once and for all, l’evasione fiscale.

 

Siete pronti quindi a sacrificare la vostra libertà per la sicurezza di veder recuperato il maltolto degli evasori e sanare i conti dello Stato? Non vedete l’ora di poter guardare negli occhi l’idraulico, strisciare la carta di credito per 120 euro e con piena soddisfazione dirgli: “Adesso non mi chiedi più se voglio pagare 100€ senza fattura eh?”Beh.. vi sbagliavate. Sì perchè l’ingegno  umano è sempre dieci passi avanti a quello dei regolatori e se volete effettuare transazioni solo digitali e senza usare contante, beh, c’è già qualcuno che ha pensato un metodo per aiutarvi a farlo. Questo post, in inglese, vi spiega tutti gli accorgimenti per usare i bitcoin rendendo tutte le transazioni non rintracciabili (o quantomeno rendendo il tutto molto, molto difficile).

Allora siete ancora pronti a sacrificare la vostra libertà individuale…. per nulla? Ripensateci.