Una nuova alba di libertà

Continuando in tema della recente collaborazione tra il Mises Italia e Liberty.me, pubblichiamo l’articolo inaugurale di J. Tucker per l’apertura della città libertaria, datato agosto 2014.

* * *

E’ fantastico vivere in tempi di rivoluzione tecnologica: sta promuovendo libertà nel mondo tramite l’imprenditorialità ed il settore privato, la libera impresa, la tecnologia e gli scambi quotidiani.

Viviamo in un nuovo mondo di contatti personali che raggiungono ogni angolo del pianeta, un mondo emerso negli ultimi 20 anni ed il cui passo di sviluppo sta accelerando. Non solo, ma tutto questo sta accadendo al di fuori della pianificazione statale. La tecnologia sta cambiando il modo in cui pensiamo la politica, abbattendo i vecchi modelli. Il campo della libertà non può ignorare questa epoca storica: stiamo assistendo ad un esempio reale di come le scelte individuali in una nuova frontiera della libertà possano sfociare in una meravigliosa anarchia. Il risultato non è caotico nè statico: ovunque stanno emergendo idee variopinte che nel XX secolo si sarebbero ritenute impensabili. Il mondo digitale rappresenta l’ultima smentita del modello statale di pianificazione sociale. Quel che dicevano essere impossibile si sta rivelando come possibile, profittevole e produttivo.

433ed86f8888ba705806985ba0f2c9a1Questo è il nostro momento e dobbiamo tuffarci direttamente nel suo centro. Ma come? Per rispondere a questa domanda abbiamo appena lanciato Liberty.me, una città digitale interamente dedicata alla libertà. Se ami la libertà, quello è il posto per te. Liberty.me esiste per promuovere la libertà personale ed economica nella tua vita e, come conseguenza, nel nostro mondo. Non si tratta di marciare per le strade, far pressioni presso politici o ritirarsi in isolamento. Si tratta di costruire un mondo di libertà. Liberty.me offre uno spazio in cui pubblicare i tuoi contenuti ed intrattenere il tuo pubblico, una comunità in amicizia, un’aula online con frequenti seminari, una vasta libreria di titoli ed un forum per le discussioni. C’è tutto quanto desideri da una comunità digitale impegnata nella causa della libertà.

Incluso nel periodo di prova hai il pacchetto completo. Liberty.me è infatti uno spazio pubblico (dopotutto, si tratta di aprirsi al mondo intero) ma anche privato: niente troll, pubblicità fastidiose o flame. E’ la più completa soluzione al maggior problema che oggi abbiamo tutti di fronte, e la risposta muove dal prendere una decisione nella nostra stessa vita. A Liberty.me crediamo che la libertà si debba innanzituto vivere, ecco perché ci siamo concentrati su temi pratici: come possiamo usare la tecnologia per vivere vite più libere? Come possiamo organizzare le nostre finanze per evitare rapine dal Leviatano? Quali film e libri riescono ad ispirarci? Che fare a proposito dell’istruzione, della sanità, degli spostamenti, della difesa personale?

Sappiamo per certo come lo stato stia rendendo le nostre vite sempre più difficili, ma non dovremmo arrenderci: con intelligenza, preparazione e determinazione possiamo superare tale barriera. Non possiamo aspettare che sia la politica a far la differenza: dobbiamo agire noi stessi. Nel breve periodo in cui ha operato, Liberty.me è già stata etichettata come un santuario di creatività ed ispirazione, promuovendo un senso di comunione tra persone votate alla libertà. In quale modo si conquistava la libertà nel passato? Con impegno e pratica quotidiane: sviluppando istituzioni, superando il sovrano in astuzia, cooperando per fornire alternative. Sono le comunità e le reti di interessi comuni ad aver promosso la libertà, comunità come Liberty.me.

Iscriviti oggi a Liberty.me! Approfitta dei 30 giorni di periodo di prova gratuito ed usa il codice LIBERTY per godere di uno sconto del 35%. Mandami un messaggio appena ti registri, così potrò salutarti, per poi tuffarti nell’avventura intellettuale. Abbiamo i mezzi per renderti la vita più libera, per superare e distanziare chi vuol dominare il mondo. Diamoci da fare!

 

(Fonte: A New Dawn for Liberty)