Il problema Bitcoin

“Tutte le principali valute si sono dimostrate
indipendenti dalla politica”.
Anon

Il problema dei Bitcoin è apparentemente
semplice da trasmettere: è anomalo per l’attuale paradigma economico
che rimette la stabilità con il targeting dell’inflazione.

Il suggerimento secondo cui il Bitcoin potrebbe
collocarsi all’interno delle riserve della Banca Centrale come parte
di una strategia intercontinentale a livello sovrano è altrettanto
incongruo: non esiste una politica del tasso di cambio, ma una valuta
fluttuante.

Sarebbe anche difficile per le banche centrali
sovrane scegliere come target il programma di fornitura
predeterminato di Bitcoin senza apparentemente ripetere i problemi
dello standard Gold in relazione alla domanda di denaro.

Il problema politico

Il Presidente degli Stati Uniti è stato
recentemente sgridato da un ex amministratore della Banca Centrale
per uno di questi aspetti:

“Beh, dubito che sarebbe persino
in grado di dire che gli obiettivi della Fed sono il massimo
impiego e stabilità dei prezzi
, che sono gli obiettivi che
il Congresso ha assegnato alla Fed. Ha fatto commenti sulla Fed
avendo un obiettivo del tasso di cambio al fine di sostenere i suoi
piani commerciali, o forse prendendo di mira la bilancia commerciale
degli Stati Uniti. E, sai, penso che commenti del genere dimostrino
una mancanza di comprensione dell’impatto della Fed sull’economia e
obiettivi politici appropriati … ” Janet
Yellen

Paniere delle valute

L’inclusione di Bitcoin in un indice dei prezzi
al consumo per il quale la stabilità dei prezzi è mirata, potrebbe
accadere solo se Bitcoin ha raggiunto una qualche forma di utilità
di vita reale: al momento, non ha un uso diverso da hodl -
e in questo aspetto, Bitcoin è attualmente nel suo mercato orso più
lungo di sempre.

Il problema delle lingue

La domanda su cosa sia Bitcoin? non è
lo stesso di quello che è il tempo? Forma tali ossa di
contesa, che Bitcoin è apparentemente impossibile e non facilmente
osservabile al di là dell’azione dei prezzi: il suo creatore lo ha
chiamato un sistema di pagamento elettronico peer-to-peer, che
secondo gli standard letterali appare come un’assurdità; non viene
trasmesso o tradotto in forme di contanti tradizionali e presenta
limitazioni di rete a livello di calcolo che influiscono sulla
capacità.

Village People

È probabile che Satoshi Nakamoto abbia capito
che la terminologia economica trasforma in modo casuale le nostre
storie.

“Se guardiamo storicamente, il
commercio si svolge in due tipi di sfere, fidate e senza fiducia …
locali ed esterni … il locale ha fatto affidamento su impegni
verbali, accordi sul debito e denaro scritturale … l’esterno si è
ampiamente basato sul denaro delle materie prime, sui gettoni che
entrambe le parti riconoscono … ” Anon

La congettura dice che Satoshi potrebbe aver
voluto ottimizzare la comunicazione tra villaggi (peer) su
una base commerciale mondiale.

Ulteriori meditazioni sui
contanti

Il metodo cypherpunk citerà le terze parti
fidate come falle nella sicurezza
e influenzerà uno dei più
importanti mantra Bitcoin del decentramento.

Tuttavia, c’è una controproposta sul fatto che
il decentramento è solo una caratteristica essenziale del
Bitcoin a causa del suo algoritmo di difficoltà apolitica e
autoregolante che regola e rende stabile l’emissione di Bitcoin in un
modo che l’oro non è mai completamente privo di glosse e shock di
produzione.

In questa luce, le nozioni di indipendenza
politica e stabilità iniziano a coincidere sia nel mondo Bitcoin che
nel mondo bancario legacy, anche se devono ancora convergere
esplicitamente.

A grandi linee.

Ciò mette in gioco la tendenza più ampia di
decostruire il linguaggio utilizzato all’interno di Bitcoin, ad
esempio una delucidazione [del] decentramento:

“Osservo che le definizioni di
decentramento convergono verso un equilibrio di tensioni tra tutti i
possibili significati del termine. Significa cosa deve significare,
quando deve significare. L’accordo su ciò che costituisce il
decentramento è di per sé la decentralizzazione in atto “. Anon

In questo senso Bitcoin è considerato moneta
sonante, ma non possiamo sentirla; è considerato denaro solido,
ma non possiamo toccarlo – ma come ideale, l’immaginazione
di uno standard senza tempo (e classico) è possibile e ricorda le
pieghe fantasiose a cui tendiamo.

Il problema essendo il Bitcoin stesso non è
una risposta: un riorientamento e un passo figurativo verso l’onestà
che trasforma il denaro in una affidabilità [così] i
compagni possono prendersi l’un l’altro in parola, lo renderanno un
giorno benigno.

Tutti ciò che il Bitcoin deve fare adesso è
trovare uno scopo.