Missing Image

Daniele Cortina

Ultimi lavori

La candidata alla FED, Judy Shelton, predilige il denaro sano ed onesto

Ci sono buone e cattive notizie relative alla nomina presidenziale di Judy Shelton per una delle due posizioni vacanti all’interno del Consiglio dei Gevernatori della FED. La buona notizia è che Judy Shelton non è un’accademica con un indottrinamento economico ortodosso. Ha conseguito un dottorato in economia aziendale presso l’Università dello Utah e ha trascorso una gran parte della sua carriera, compreso il periodo presso l’Hoover Institute e all’Atlas Network, nel mondo dei think tank liberali. Inoltre scrive articoli a favore di un ritorno al Gold Standard o ad una versione moderna dello stesso. La cattiva notizia è che fonda… Leggi tutto

Un mondo senza imprenditori

Leggere l’intervista di Per Bylund “come gli imprenditori costruiscono il mondo” mi ha ispirato una domanda: come sarebbe il mondo senza imprenditori? Dato che gli imprenditori sono centrali nel sistema di mercato, un mondo senza di essi – o pochi di essi – sarebbe un luogo triste. Senza imprenditori ci sarebbero pochi prodotti, poca innovazione e pochi miglioramenti nel tenore di vita dei cittadini. Senza essi utilizzeremmo ancora una tecnologia e dei servizi arcaici. Il consumatore-cittadino non si aspetterebbe di trovare regolarmente nuovi e migliori prodotti. L’innovazione potrebbe esistere solo in senso “scientifico” ma i benefici per il pubblico non… Leggi tutto

I banchieri centrali dichiarano guerra ai risparmiatori

Quando una delle prossime bolle economiche scoppierà e la crisi finanziaria striscerà tra i palazzi di Wall Street trascinandosi fino alle Main Streets, come reagiranno le banche centrali e i governi federali? Le pallottole macroeconomiche convenzionali di tassi di interesse negativi e di aumento spropositato di offerta di denaro hanno terminato i loro effetti. Una possibile soluzione, già adottata nel caso di Cipro (tassa del 15% sui depositi altre i 100mila euro), potrebbe appunto essere quella di tassare, tagliare i depositi bancari dei risparmiatori. In questo esatto momento i nostri padroni globalisti stanno implementando e studiando misure fiscali e monetarie… Leggi tutto

Come ritornare al denaro sano ed onesto

Negli ultimi anni ci sono stati pochissimi commenti sui vantaggi della “sound money”, monopolio esclusivo dei seguaci della scuola di economia Austriaca. Ancor meno è stato scritto su come uscire dall’inflazionismo, porre fine alla “unsound money” e ripensare una convergenza monetaria non inquinabile dai governi e dal sistema bancario. Il migliore tentativo di armonizzare queste tematiche lo si trova in un capitolo aggiuntivo della “Theory of Money and Credit” del 1952 di Ludwing Von Mises. Ovviamente il contesto era molto diverso da quello di oggi. In quel periodo gli USA avevano corrotto il “gold exchange standard” al fine di escludere… Leggi tutto