Missing Image

Gianni Milano

Ultimi lavori

Le crisi economiche sono connaturate con l’economia di mercato?

È interessante notare che Marx, nella sua analisi del sistema economico capitalista, si concentra essenzialmente sullo studio degli squilibri e delle disfunzioni che si verificano nel mercato. Ciò si spiega con il fatto che la teoria marxista è principalmente una teoria dello squilibrio del mercato e che, occasionalmente, essa coincide in modo evidente con l’analisi dinamica dei processi di mercato sviluppata dagli economisti della Scuola austriaca, in particolare da Mises e Hayek. Uno dei punti più curiosi su cui esiste un certo accordo riguarda proprio la teoria delle crisi e delle recessioni che devastano sistematicamente il sistema capitalista. È quindi… Leggi tutto

Un pensatore che dovreste conoscere: Wilhelm Röpke

Nato nel 1899 a Schwarmstedt, in Germania, Wilhelm Röpke fu uno degli economisti più illustri della sua epoca. Apprezzato come un degno collega da parte di eminenti economisti come Ludwig von Mises e Friedrich A. Hayek, Röpke fu l’intellettuale che architettò la prosperità europea negli anni del dopoguerra. Ludwig Erhard (Fürth, 4 febbraio 1897Bonn, 5 maggio 1977), direttore economico della Germania occidentale nel primo dopoguerra (e poi cancelliere della Repubblica federale), riconobbe la singolare influenza che il pensiero di Röpke ebbe sulle sue politiche. Wilhelm Röpke nel corso di tutta la sua vita ha… Leggi tutto

“Made in America”. E allora?

Alla Casa Bianca è stata celebrata la settimana del “Made in America”… concludendo ben poco. É stata una formidabile sfilata di oggetti di produzione americana, alcuni dei quali sono molto vicini al mio cuore: tra questi i cappelli Stetson e le chitarre Gibson. Ma i nostri recentemente galvanizzati nazionalisti potrebbero non voler osservare troppo da vicino questi prodotti sentimentalmente considerati “All-American”. Gibson produce alcune delle migliori chitarre elettriche del mondo, chitarre acustiche molto pregiate, mandolini e molto altro ancora. È stata fondata da un figlio di immigrati ed attualmente è di proprietà di un immigrato, Henry Juszkiewicz, i cui genitori… Leggi tutto

Cos’è la trappola della liquidità?

Alcuni economisti, tra cui li il premio Nobel Paul Krugman (Long Island 28/2/1953), sono del parere che se gli Stati Uniti dovessero cadere nella “trappola della liquidità” la Federal Reserve dovrebbe pompare aggressivamente denaro nel sistema economico ed abbassare aggressivamente i tassi di interesse al fine di alzare il tasso di inflazione. Secondo Krugman in questo modo si libererà l’economia dalla “trappola della liquidità” e si porranno le basi per la prosperità economica. In un suo articolo pubblicato dal New York Times l’11 gennaio 2012, ha scritto:” se non altro, abbiamo imparato che la trappola della liquidità non è né… Leggi tutto

Russia 2018: aquile imperiali e stelle rosse

Missing Image
Nel corso di un recente viaggio a San Pietroburgo ho avuto modo di visitare la mostra allestita all’Ermitage in occasione dei 100 anni dalla Rivoluzione di Ottobre. Un dipinto mi dà lo spunto per scrivere queste brevi osservazioni. Si tratta di un ritratto “bifronte”, da un lato lo zar Nicola II (Nikolaj Aleksandrovič Romanov, Carskoe Selo 1868 – Ekaterinburg 1918) e dall’altro Lenin (Vladimir Il’ič Ul’janov, Simbirsk 1870 – Gorki Leninskie 1924) e la sua storia è piuttosto curiosa. Si tratta di un ritratto ufficiale esposto in un ufficio pubblico che, dopo la rivoluzione stante la carenza di materiali, è… Leggi tutto