Il Welfare prima del Welfare State

Molte persone pensano che la scomparsa del welfare state porterebbe caos e disordine. Nelle loro menti, immaginano assenza di sostegno ai meno fortunati e sommosse popolari. Poco sanno di come le persone abbiano trovato modi di aiutarsi a vicenda prima che il welfare state esistesse. Un canale importante di aiuto reciproco fu la società di mutuo soccorso.

Il mutuo soccorso, conosciuto anche come fraternalismo, comprendeva  organizzazioni che raccoglievano quote pro capite e pagavano indennità a membri in difficoltà. Secondo David Beito, in “Dal Mutuo Soccorso al Welfare State”, durante la fine del diciottesimo secolo e l’inizio del diciannovesimo, c’era fortissima resistenza, da parte dei soggetti in precarie condizioni economiche, nell’accettare l’aiuto statale o la carità privata [1]. Il mutuo soccorso, d’altra parte, non godeva della stessa disgraziata fama, essendo basato sulla reciprocità: i destinatari del mutuo soccorso di oggi potevano essere i donatori di domani, e viceversa.

Il mutuo soccorso era particolarmente popolare tra i poveri e la classe lavoratrice. Per esempio, nella città di New York, nel 1909 il 40% delle famiglie che guadagnava meno di 1000$ per anno, leggermente sotto la soglia del “reddito di sussistenza”, aveva membri  nelle società di mutuo soccorso [2]. L’appartenenza etnica, comunque, era un indicatore dell’appartenenza ad una di queste società persino più importante del reddito. I “nuovi immigrati”, tra cui tedeschi, boemi, russi, molti dei quali ebrei, registravano un tasso di partecipazione alle società di mutuo soccorso pressoché doppio rispetto a quello dei bianchi nativi e sei volte maggiore di quello degli irlandesi [3]. Probabilmente, questi numeri testimoniano il bisogno, da parte dei nuovi immigrati, di una funzionale rete sociale di salvataggio.

Negli anni ’20, almeno un maschio su tre era membro di una di queste società [4]. I membri delle mutue, pagavano, ormai, più di 9 miliardi di dollari in assicurazioni per la vita nel 1920. Durante lo stesso periodo “le logge dominavano il campo dell’assicurazione medica” [5]. … Leggi tutto