La mano che arraffa: quella dello stato

Per poter valutare l’espansione senza precedenti che lo Stato democratico moderno ha registrato in Europa, è utile ricordare l'affinità storica tra due movimenti che emersero alla sua nascita: il liberalismo classico e l’anarchismo. Entrambi questi movimenti furono motivati dall'ipotesi, rivelatasi poi errata, che il mondo si stesse incamminando verso un'era di indebolimento dello Stato. Ma mentre il liberalismo propendeva per uno stato minimo che governasse i cittadini in modo quasi impercettibile, lasciando loro la libertà di condurre i loro affari in santa pace, l’anarchismo, al contrario, auspicava la dissoluzione totale dello Stato.