La critica nascosta di Hayek alla Teoria Generale

Hayek è considerato uno dei principali oppositori di Keynes, a causa del dibattito sulla macroeconomia in cui si scontrarono nei primi anni Trenta. Pochi anni dopo questa controversia, Keynes pubblicò The General Theory ([1936] 1973) e ci si aspettava che Hayek criticasse il nuovo modello di Keynes. Ma, sorprendentemente, Hayek decise di tacere e lasciò il suo oppositore incontrastato. Lo rimpianse per sempre. Ad ogni modo, questo articolo sostiene che nell’opera di Hayek successiva al 1936, ci sia una critica a The General Theory che è passata in buona misura inossservata. Pertanto, questo approccio riapre il grande dibattito tra Hayek e Keynes esattamente nel punto in cui lo avevano apparentemente lasciato, cioè, dopo la pubblicazione di The General Theory.