Cattivi consigli per i Greci

Questa estate Roger Bootle ha vinto il premio Lord Wolfson (£250,000) per il miglior consiglio ad un paese che lascia l'Unione Monetaria Europea (si può supporre che questo consiglio sia rivolto alla Grecia). Una politica più statalista ed anti-liberale non poteva essere scelta (questo indica bene la mentalità della giuria). La sua posizione era in netto contrasto con quella del Dr. Philipp Bagus, il cui consiglio liberale, trasparente e di libero mercato è stato respinto a favore di quello di Mr. Bootle, che include la segretezza e la coercizione di stato come ricetta.

Ostaggi del sostituto d’imposta

Equità e correttezza impongono di riformare il sistema regressivo e truffaldino del sostituto d'imposta. Sostenere una simile proposta di riforma sarebbe senz’altro un primo passo, di sicuro importante, per quei politici che considerano la giustizia come qualcosa di diverso da un semplice slogan da spendere demagogicamente per denunciare i conflitti di classe.

In difesa dell’euro: una prospettiva austriaca

L'attuale sistema monetario e bancario è incompatibile con una vera economia di libera impresa, che contiene tutti i difetti individuati dal teorema dell'impossibilità del socialismo e che rappresenta una continua fonte di instabilità finanziaria e di perturbazioni economiche. Pertanto, diventa indispensabile ridisegnare profondamente il sistema finanziario e monetario mondiale, per arrivare alla radice dei problemi che ci affliggono e risolverli.